VENERDI 22 MAGGIO 2009 – SABATO 23 MAGGIO 2009

… Eh si, cari amici e care amiche ( se ci sono …) che ” cliccate ” su questo sito … e’ arrivato il giorno, o meglio ancora, i giorni, delle finali … Stamattina, mi sono fermato a far colazione in un bar della provincia e seduto ad un tavolino, c’era un signore di mezz’eta’ che leggeva un giornale che poi ho visto essere -La voce di mantova – … Doveva essere uno che ne masticava di calcio ( o leggeva attentamente tutti gli articoli riguardanti il calcio del CSI ). Ad un certo punto chiama vicino a se’ un altro signore, anche lui attempato e gli dice:” Varda chi, a ghe’ na’ squadra ad Quistèl che a l’e’ in finale sia a calcio a 5 che a calcio a 7 “… Risposta:” Beh, i sara’ do squadre difarenti, do sucieta’ …” Ancora il primo signore :” No bèlo, guarda anca li fotu, i sùgador ie’ sempar quei, a parte un qual d’ùn, i ga’ li stesi faci … E po’ lesi chi, cusa a ghè scrit … Quistello, e’ record, 2 finali in 2 giorni .” ” Ad ghè propria ragion, l’e’ vera … Pensa che sudisfasiòn, bisogna dir che ie’ fort dimondi, parche’ in par gnan tant soan, a ie’ tùti pla’…” ” Oh, la stesa squadra in do finali, una a drè claltra,… a ghe’ scrit che l’e’ record, pensa ti se i riva anca a vinsar, chisa’ cusa i ga’ scriv in sima i giurnai … Comunque a sia, chi bàgaet chi, ia’ fat una bèla impresa … Brau, bravisim …!!”
Sentire questi 2 vecchietti ragionare in quel modo, ha fatto pensare ancora, all’effettiva grande impresa sportiva che la nostra squadra ha raggiunto … Ora, alla vigilia delle gare, cosi’ come in politica ( che le 24 ore prima non si fa’ propaganda ma e’ il giorno del silenzio e della raccolta ), anche noi, rilassiamo la mente, fino a Gozzolina e a Marmirolo … Poi, entriamo in campo e cerchiamo di giocare come sappiamo, con serenita’ … E la vedremo !!
Ragazzi della PROBIOS
Ragazzi dell’AGRITUR LA VIGNA
A VOI …

Permalink link a questo articolo: http://www.calcettoquistello.it/venerdi-22-maggio-2009-sabato-23-maggio-2009/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

− 5 = 2