Supercoppa: Probios – Cepia 3-5

Una sconfitta amara di cui fare tesoro. Questa è stata la gara di supercoppa.
Ancora una volta e per ben due volte non abbiamo saputo amministrare il doppio vantaggio scaturito dalla tripletta di capitan Bottazzi, facendoci raggiungere sul finire del primo tempo in 2 minuti.
Nella ripresa abbiamo giocato quasi ad una porta, creando e sbagliando tanto sottoporta e quando tutto sembrava indirizzato verso i supplementari, alla minima incertezza siamo stati puniti. Nel finale poi in contropiede gli avversari chiudevano la partita.
Non una gara giocata male ma forse non con l’accortezza tattica dovuta.
Capita, ma bisogna ripartire.

Permalink link a questo articolo: http://www.calcettoquistello.it/supercoppa-probios-cepia-3-5/

4 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Marco il 24 Settembre 2009 alle 16:54

    Sono l’ allenatore del Ce.p.i.a. San Leonardo.
    Ho letto il vostro commento alla finale di supercoppa e devo dire che non sono d’ accordo sul fatto che nel secondo tempo la partita sia stata giocata a una sola porta. E’ vero che avete avuto diverse occasioni e che forse avete fatto girar meglio la palla ma alla fine dei conti il nostro portiere non ha effettuato più di 2-3 interventi importanti.
    Inoltre mi ricordo una serie consecutiva di angoli e rimesse laterali sulla vostra trequarti difensiva, 2-3 nostri tiri fuori di poco e una respinta di faccia del vostro potiere. Infine i due gol…
    Non credo quindi sia corretto affermare che si sia verificata una vostra supremazia nel secondo tempo.
    Credo sia stata una bella partita tra due belle squadre che si sono difese bene e si sono rese entrambe pericolose.
    Poi come spesso accade nel calcio a 7 quando ci son partite equilibrate il risultato viene deciso da episodi. Questa volta gli episodi ci hanno dato ragione, anche per merito della concretezza che abbiamo avuto nel finale quando voi forse avete avuto un leggero calo.
    Vi saluto e vi faccio i complimenti per l’ottima partita che avete disputato ieri sera.
    In bocca al lupo per le prossime gare…

    Marco Braghini

    • Christian il 24 Settembre 2009 alle 19:21

    Marco buonasera, innanzittutto complimenti per la vittoria che ha un valore superiore al risultato se si pensa che è stato acquisito in casa nostra, i campioni in carica; apprezzo la volontà nel risponderci ma dissento totalmente sulla sua analisi, in quanto ha evidenziato le poche azioni, peraltro TUTTE in contropiede causate da nostre incertezze difensive perchè, ad opinione pubblica, il secondo tempo è stato veramente un assalto ad una porta, complimenti al suo portiere, forse il migliore in campo, però, se riporta i suoi calci d’angolo e tiri fuori posso asserire che noi tra un palo ed almeno 6 azioni nella sua area sprecate, oltre alle parate che ha già riportato abbiam sicuramente dimostrato superiorità in quel secondo parziale, per paradosso credo che siate partiti all’inizio con più sprint e forse il doppio svantaggio non era meritato ed avete avuto la forza per risollevarvi raggiungendo il pareggio nel finir del primo tempo contro una squadra, da annotare, che giocava con 3 titolari su 7; il calcio è bello perchè non lascia mai tutti contenti e le opinioni son le più disparate, credo però che entrambe possiamo concordare sul fatto che il vostro 4 a 3, ad un minuto dalla fine, sia stato frutto di un nostro grande infortunio ed ha chiuso le ostilità. Merito quindi al vostro gruppo, coeso fino alla fine, in bocca al lupo per il campionato e, se riuscirete quest’anno ad arrivare in fondo alle fasi finali, ci sarà sicuramente modo di rianalizzare una partita che, dobbiamo ricordarci, ieri sera è stata corretta ed all’insegna del fair-play.

    • Massimo il 24 Settembre 2009 alle 19:35
      Autore

    Ciao Marco, io ho scritto l’articolo. Credo che, come dice Christian, il bello del calcio sia anche questo: avere visioni differenti pur nel rispetto di tutti.
    Di conseguenza rispetto la tua analisi e mi limito a farvi i più sinceri complimenti!

    • Marco il 25 Settembre 2009 alle 18:54

    Vi ringrazio per i complimenti…
    Evidentemente diamo un diverso significato al “giocare a una sola porta”. Comunque non è un problema visto che come avete detto voi nel calcio si possono avere visioni differenti senza dover avere per forza torto o ragione.
    Non voglio parlare dei vostri errori difensivi a fine gara ne di quelli precedenti in fase offensiva perchè non spetta a me analizzarli.
    Per il discorso titolari e non titolari con relativi numeri preferisco non parlarne perchè penso non sia corretto nei confronti di chi è sceso in campo.
    E’ stata giocata una bella finale e speriamo che in futuro ci sia la possibilità di disputarne un altra.
    Vi saluto.

    Braghini Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

8 ÷ 1 =