Leggenda metropolitana …

Amici, mi e’ giunta voce in questi giorni, di un fatto, dicono realmente accaduto, al quale premetto che io non ci credo … E aggiungo altro, qualora questo fatto venisse confermato da testimoni, anche via web, io non ci credo lo stesso … Pero’, ognuno ( ovviamente) e’ libero di pensarla come vuole … come nelle tante “leggende metropolitane” …
Ma veniamo “al fatto”.
Si narra che qualche giorno dopo lo scoop sul misterioso accordo matrimoniale del nostro Saurone, uscito in esclusiva su questo sito, un “delegato” del gruppo Calcetto Quistello, mosso forse dalla contentezza che finalmente la telenovela Sauro-Annalisa andava a suggellarsi con i giusti fiori d’arancio, e forse anche perche’ ricopre un ruolo molto importante all’interno del gruppo, ha preso una iniziativa encomiabile, addirittura di altri tempi, come ormai (purtroppo) non si usa piu’ …
E’ andato personalmente, ( e qui si vede la galanteria ed il savoir-faire dei tempi ahime’ passati) direttamente dal padre della futura sposa Annalisa per portare le congratulazioni di tutta la squadra:” Signor Bollini, sono venuto di persona, ma a nome di tutto il gruppo Calcetto Quistello a portarle le nostre piu’ sincere congratulazioni per il giusto matrimonio che si terra’ a breve. Posso anche dire che Sauro e’ un bravissimo ragazzo, con la testa sulle spalle e molto attento ai conti. Prende ancora qualche gol in diagonale e’ vero, ma rispetto al passato e’ molto migliorato … Vedra’ che con Sauro si trovera’ molto bene.”
Risposta del sig.Bollini dopo aver cambiato colore ed espressione facciale e dopo qualche secondo di silenzio:” Caro al me bagaèt, mi at ringrasi ad li bèli paroli, mi a sò che Sauro l’è un brav pùtèl, ma questa dal matrimoni an l’o’ mai sentida …” ” Il nostro “delegato” a questo punto, forse intuisce che lo scoop pubblicato, proprio perche si chiama scoop, contiene notizie ancore segrete, anche al padre della sposa, e cerca di “arrampicarsi sugli specchi”. Il sig.Bollini, non essendo nato ieri, vedendo il nostro in lieve difficolta’, e comunque capendo la situazione, gli lancia un assist, dicendogli:” Ah!! … Nuantar pàdar a sem sempàr gli ultim a saver cli robi chi … Comunque quand as fara’, la squadra ad Sauro la sarà tùta invitada!!”…

Ora, immagino che vorrete sapere chi era il nostro “delegato” … Ma per la privacy, sapete che non si puo’ dire … Si puo’ pero’ fare un indovinello, un confronto all’americana …
Tra i componenti del gruppo di vecchia data ( e che quindi conoscono a fondo Saurone ), togliamo Ferrari perche’ lui al limite manda sms o e-mail, togliamo Orlandini perche’ visto il periodo e’ in convenscion no-stop, i ” candidati” rimangono tre …

Secondo voi:
A) Quello di sinistra
B) Quello di destra
C) Quello di centro

Non e’ facile, anche se l’espressione di uno dei tre potrebbe ingannare …

P.S. La foto d’archivio e’ stata scattata qualche tempo fa, durante la premiazione di un ex grande calciatore …

Permalink link a questo articolo: http://www.calcettoquistello.it/leggenda-metropolitana/

3 commenti

  1. B e l accendo!

    • Sauro il 1 Settembre 2010 alle 12:41

    Ciao Guerrone: tutto ok???
    Hai acceso la B????
    Mah, non so…………
    Premesso che una leggenda è una leggenda, la B non mi convince. Se leggi attentamente, il Checo parla di virtuose e antiche usanze ormai in disuso……. Ti sembra che il soggetto “B” sia capace di tali antiche galanterie?!
    Rifletti…………

  2. …. cazzo era la domanda da un miline e l ho persa!!!! …eh va bè…sfortunato al gioco ma fortunato in amore! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

37 − = 36